MENU (L)

Vianney - Call On Me - Traduzione Italiana (Testo)

C'est l'heure où les videurs deviennent gentils
Même avec les gens qui font peur et sont pas beaux la nuit
Ces pieds qui collent me donnent le sentiment
Qu'il faut qu'on dorme maintenant

#lyrics #sanderlei #TikTok #REMIX


Vianney - Call On Me (Testo)

C'est l'heure où les videurs deviennent gentils
Même avec les gens qui font peur et sont pas beaux la nuit
Ces pieds qui collent me donnent le sentiment
Qu'il faut qu'on dorme maintenant
Quand dans la boîte, c'est moite et t'es pas là
Que c'est bientôt "Les lacs du Connemara"
J'tente de danser pour plus penser mais panser le passé

J'fais comme si j'avais l'habitude de tout ça
Je la sens, la solitude, sans toi

Call on me, brother
I should let it be over


Every high, every low, they will come then they'll go
To feel alive you've got to take the blows, you know
So call on me, please, brother

It is the nights when I'm drunk that it hits me most
Feels like it opens up a door I was keeping closed
It comes in waves and then it settles
Say it would end but I know it won't
I've been in a right mess, God, yes
Since you left me here alone
Every time your name gets brought up
I get caught with the tears that will overflow

J'fais comme si j'avais l'habitude de tout ça


Je la sens, la solitude, sans toi

Oh
Call on me, brother
I should let it be over
Every high, every low, they will come then they'll go
To feel alive you've got to take the blows, you know
So call on me, please, brother

J'fais comme si j'avais l'habitude de tout ça
Je la sens, la solitude, sans toi

So, you should
Call on me (Call on me), brother (Brother)


I should let it be over
Every high, every low, they will come then they'll go
To feel alive you've got to take the blows, you know
So call on me (Me), please, brother (Brother)

Woh, oh, oh, oh, oh
Woh, oh, oh, oh, oh
Woh, oh, oh, oh, oh (Please)
Woh, oh, oh, oh, oh
Sing
C'est l'heure où les videurs deviennent gentils
Même avec les gens qui font peur et sont pas beaux la nuit
Ces pieds qui collent me donnent le sentiment
Qu'il faut qu'on dorme maintenant



J'fais comme si j'avais l'habitude de tout ça
Je la sens, la solitude, sans toi

#Vianney #EdSheeran #CallOnMe


Vianney - Call On Me - Traduzione Italiana (Testo)


È ora che i buttafuori diventino belli
Anche con persone che fanno paura e non belle di notte
Questi piedi appiccicosi mi hanno fatto sentire
Dobbiamo dormire ora
Quando nel club, è umido e non ci sei
Che presto sarà "i laghi del Connemara"
Cerco di ballare per pensare di più ma per guarire il passato


Mi comporto come se fossi abituato a tutto questo
Lo sento, la solitudine, senza di te

Chiamami, fratello
Dovrei lasciare che sia finito
Ogni alto, ogni minimo, verranno allora andranno
Per sentirti vivo devi prendere i colpi, sai
Quindi chiamami, per favore, fratello

Sono le notti in cui sono ubriaco che mi colpisce di più
Sembra che si apra una porta che mi stavo chiuse
Arriva in onde e poi si deposita
Dì che finirebbe ma so che non lo farà
Sono stato in un casino giusto, Dio, sì


Da quando mi hai lasciato qui da solo
Ogni volta che il tuo nome viene allevato
Vengo catturato con le lacrime che traboccheranno

Mi comporto come se fossi abituato a tutto questo
Lo sento, la solitudine, senza di te

Oh
Chiamami, fratello
Dovrei lasciare che sia finito
Ogni alto, ogni minimo, verranno allora andranno
Per sentirti vivo devi prendere i colpi, sai
Quindi chiamami, per favore, fratello


Mi comporto come se fossi abituato a tutto questo
Lo sento, la solitudine, senza di te

Quindi, dovresti
Chiama su di me (chiamami), fratello (fratello)
Dovrei lasciare che sia finito
Ogni alto, ogni minimo, verranno allora andranno
Per sentirti vivo devi prendere i colpi, sai
Quindi chiama me (me), per favore, fratello (fratello)

Wow, oh, oh, oh, oh
Wow, oh, oh, oh, oh
Woh, oh, oh, oh, oh (per favore)
Wow, oh, oh, oh, oh


Cantare
È ora che i buttafuori diventino belli
Anche con persone che fanno paura e non belle di notte
Questi piedi appiccicosi mi hanno fatto sentire
Dobbiamo dormire ora

Mi comporto come se fossi abituato a tutto questo
Lo sento, la solitudine, senza di te